1
1

LE CORONE – LUSSO E GUSTO AWARDS 2015

I Edizione del premio Lusso e Gusto Awards 2015

Sul podio sei aziende da Nord a Sud, premiati anche, lo scrittore-regista Federico Moccia ed il presidente del gal  Dell’Arneo Cosimo Durante.
Premiate Roma le eccellenze del Made in Italy. La cerimonia che si è tenuta al Salone delle Fontane, ha coinvolto oltre 100 aziende provenienti da tutta Italia. La giuria di addetti ai lavori che ha selezionato i vincitori tra i numerosi espositori alla kermesse enogastronomica è stata rappresentata da:

Cesare Dorliguzzo – Generale Esercito Italiano, Ignazio Giibino – Giunta nazionale Coldiretti, Giuseppe Vitale, Alessandro Rossi – Delegati F.I.S.A.R., Fabio Fontana – Sommelier, Rocco Milano – Delegato Saperi e Sapori, Giosuè Olla – direttore Gal Terre Arneo, Stefania Ranzato – Amministratore TecnoET, Sabrina De Feudis – Giornalista enogastronomica.
A salire sul podio per la categoria enogastronomica sezione vino, il pugliese Erminio Campa Viticoltore che ha prodotto Li Cameli , un primitivo di Manduria Dop.
Per la sezione enogastronomia, Sapor Maris di Massimo Borselli e Chiara De Rossi per l’unicità del prodotto caratterizzato dall’affumicatura artigianale dei prodotti ittici dei nostri mari.
Nella sezione olio, la siciliana Maria Triolo che ha fondato Gusto e Gusto e che ha creato la variante affumicata dell’olio d’oliva ed una serie di balsami aromatizzati.
Per la sezione miglior etichetta, il molisano Fabrizio Fazio, per l’olio Principe Pignatelli.
Per la categoria sostenibilità il pugliese Antonio Gervasio che ha esaltato i prodotti della terra creando una produzione di verdure autoctone.
Nella sezione etica produttiva è stato premiato l’imprenditore umbro Saverio Bianconi per la lavorazione di prodotti a base di tartufo.
Un riconoscimento particolare per la qualità è stato conferito al Priore, un vino veneto di grande struttura, nato dall’unione di due uve a bacca rossa: Cabernet Sauvignon e Merlot, prodotte nel cuore della zona DOC Lison Pramaggiore, tra i fiumi Livenza e Tagliamento dalla cantina Mulin Di Mezzo.
Una sezione speciale della prima edizione è stata dedicata alla lettura e alla promozione del Made in Italy all’estero.
Ad essere premiati, il regista e scrittore Federico Moccia per la straordinaria sensibilità dimostrata nel cogliere i cambiamenti nel modo giovanile, unite alla grande capacità di trasportare nel campo della comunicazione, dalla letteratura alla televisione fino alla cinematografia, tutti i simboli di una cultura che vuole abbattere i muri tra le generazioni.
Al presidente del Gal Dell’Arneo Cosimo Durante per aver accresciuto il valore della propria terra esportando nel mondo i saperi e sapori della tradizione pugliese.

Photogallery Premiazione Lusso e Gusto Awards 2015